whistleblowing

Wallbreakers: Risposta alle Criticità del Whistleblowing Segnalate dall’ANAC

Se vuoi saperne di più sul Whistleblowing leggi qui

Se vuoi saperne di più su Wallbreakers leggi qui

Introduzione al Whistleblowing

L’introduzione di nuove normative sul whistleblowing in Italia ha rappresentato un passo importante verso la promozione di un ambiente lavorativo più trasparente ed etico. Tuttavia, l’applicazione di queste norme ha portato alla luce una serie di sfide complesse per le organizzazioni, sia nel settore pubblico che privato. Un recente report dell’ANAC evidenzia in particolare come i tradizionali metodi di segnalazione, tra cui la posta elettronica ordinaria o la PEC, siano ancora molto utilizzati, nonostante siano già stati considerati non solo insufficienti ma anche non adeguati a garantire la riservatezza e la protezione dei dati personali coinvolti nelle segnalazioni. La questione centrale non riguarda solo la scelta del canale di segnalazione ma si estende alla necessità di un approccio olistico che comprenda un insieme di documenti e procedure aggiuntive per assicurare la piena conformità con la normativa vigente.

Stabilire il canale non basta

il decreto stabilisce l’obbligo di condurre una Valutazione d’Impatto sulla Protezione dei Dati (DPIA) e di aggiornare regolarmente il registro dei trattamenti, ulteriori passaggi necessari per garantire la trasparenza e la sicurezza nella gestione delle segnalazioni di whistleblowing. Questi requisiti riflettono la complessità della normativa in materia di protezione dei dati personali e sottolineano l’importanza di un’implementazione accurata e consapevole delle procedure di whistleblowing.
Di fronte a questa complessa rete di obbligazioni normative, emerge chiaramente che l’adozione di semplici canali di segnalazione non è sufficiente per garantire la conformità normativa e la protezione efficace dei dati personali. Le organizzazioni necessitano di una soluzione integrata che non solo faciliti la raccolta e la gestione delle segnalazioni ma che garantisca anche il rispetto di tutti gli aspetti legali e normativi coinvolti.

La soluzione Wallbreakers

In questo scenario, Wallbreakers si propone come soluzione ideale, offrendo un sistema completo e conforme alle normative vigenti per la gestione del whistleblowing. La piattaforma non solo mette a disposizione un canale sicuro e dedicato per le segnalazioni ma include anche tutte le funzionalità necessarie per rispettare i requisiti normativi, dall’informativa sul trattamento dei dati personali alla DPIA, fino alla gestione e all’aggiornamento del registro dei trattamenti. Wallbreakers rappresenta, quindi, non solo una risposta alla necessità di un canale di segnalazione efficiente e sicuro ma anche un mezzo per navigare con successo tra le complessità della normativa sul whistleblowing, garantendo la piena conformità e la massima protezione dei dati personali coinvolti.

Wallbreakers: Una Soluzione "CHIAVI IN MANO" per il Whistleblowing

  1. Informativa GDPR Integrata:
  • Cosa Offre: Pubblicazione automatica di documenti informativi riguardanti il trattamento dei dati personali, accessibili tramite sito web o piattaforma.
  • Vantaggio: Assicura che tutte le informazioni necessarie siano facilmente reperibili per segnalanti, segnalati e tutte le parti coinvolte, in conformità con il GDPR.
  1. DPIA e Nomine:
  • Cosa Offre: Implementazione di un processo per la Valutazione d’Impatto sulla Protezione dei Dati (DPIA) e la nomina per gli addetti alla gestione delle segnalazioni e ai responsabili del trattamento dei dati, come richiesto dalla normativa.
  • Vantaggio: Garantisce che l’organizzazione rispetti gli obblighi normativi relativi alla protezione dei dati, minimizzando il rischio di sanzioni.
  1. Registro dei Trattamenti Aggiornato:
  • Cosa Offre: Mantenimento e aggiornamento automatizzato del registro dei trattamenti, per una gestione trasparente e tracciabile dei dati personali.
  • Vantaggio: Fornisce un controllo dettagliato e continuo sul trattamento dei dati, facilitando la dimostrazione della conformità agli enti regolatori.
  1. Assicurazione Inclusa con i Lloyd’s:
  • Cosa Offre: Copertura assicurativa garantita da Privacylab, fornita attraverso i Lloyd’s, sulla  documentazione correlata.
  • Vantaggio: Offre un ulteriore strato di sicurezza finanziaria e di fiducia, proteggendo l’organizzazione da eventuali implicazioni legali derivanti dalla gestione delle segnalazioni.

Soluzione “Chiavi in Mano”:

  • Cosa Offre: Un servizio completo che gestisce l’intero processo di whistleblowing, dalla raccolta delle segnalazioni alla loro gestione, senza la necessità di consulenze esterne o costi aggiuntivi.

  • Vantaggio: Riduce il carico amministrativo e i costi operativi per le organizzazioni, offrendo una soluzione efficiente e conforme per la gestione delle segnalazioni di whistleblowing.

Wallbreakers rappresenta una risposta diretta ed efficace alle esigenze di conformità normativa e di protezione dei dati personali emerse dal report dell’ANAC e dalla normativa vigente sul whistleblowing. Offrendo una piattaforma integrata che soddisfa tutti i requisiti legali e operativi, Wallbreakers semplifica il processo di gestione delle segnalazioni per le organizzazioni, permettendo loro di concentrarsi sulle loro attività principali con la certezza di operare in piena conformità.

Ti è piaciuto il nostro articolo? CONDIVIDILO!

Chiedi un preventivo per il servizio di DPO esterno:

Il nostro staff di DPO certificati prenderà in carico la tua richiesta ed elaborerà un’offerta personalizzata secondo le tue esigenze.